BLOG

Quando ero piccola ho sempre sognato di avere una stanza tutta per me. Un luogo dove poter fare qualsiasi cosa o semplicemente essere me stessa, cioè una cantastorie.

Sono la terza di tre figlie, ognuna con le proprie manie e passioni, ognuna con personalità forti, tutte nella stessa stanza. Non ho mai avuto un posto mio da colonizzare, modificare, plasmare a mio piacere. Sono stata sempre la compagna di stanza di qualcun altro. E così è stato quando sono uscita da casa, ho fatto la mia prima esperienza senza mamma e papà, poi sono andata al Master; eppure sempre la compagna di stanza di qualcuno

Così la mia stanza è diventata il web. Tante camere virtuali che mi hanno concesso di essere disordinata, colorata, volgare, patetica, romantica, severa, cinica, etc.

Ora sono una donna, ho superato i trent'anni da un pezzo, e ho una casetta tutta mia, dove ho una stanza tutta per me,

piena delle mie cose, dove possono vivere e far vivere le mie storie. 

Eppure il web è rimasto uno dei miei luoghi preferiti.

Una stanza tutta per me

Post recenti

March 21, 2013

Allora, oggi vi racconto questa storia, perché mi sento quasi in dovere di farlo. Perché se ne parla come quarta quinta notizia del tg e perché secondo me dovrebbe essere la prima. Prima ancora dei giochi di ruolo dei partiti di governo e dei grillini, prima ancora del...

November 17, 2011

Iniziamo dal termine IOR. Lo IOR (Istituto per le Opere Religiose) è la banca centrale del Vaticano ed è riconosciuto come un istituto di credito ordinario. E' stato creato nel ‘41 con la funzione di amministrare i capitali degli ordini religiosi e degli organismi vati...

Please reload

September 25, 2015

August 6, 2015

April 22, 2015

June 18, 2012

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
FOLLOW ME
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Pinterest Icon